2° COMUNICATO

Con l'apertura delle iscrizioni, di mercoledì 26 luglio, il 5° Rally della Valpolicella – Trofeo VRC ed il 3° Rally della Valpolicella Storico – Trofeo Città di Sant'Anna iniziano la loro marcia di avvicinamento all'appuntamento in programma il 25 e 26 agosto. Ecco quali saranno le prove speciali che animeranno le due gare.

Fumane (VR) 25/07/2023

Si avvicina a grandi passi il momento tanto atteso della disputa del 5° Rally della Valpolicella e del 3° Rally della Valpolicella Storico. Ad un mese dalle due gare, mercoledì 26 luglio, si sono aperte le iscrizioni dei due eventi motoristici organizzati dal Valpolicella Rally Club, che in questa nuova collocazione di data si presentano come un valido appuntamento per testare uomini e mezzi in attesa del riavvio della stagione agonistica dopo la pausa estiva.

Uno dei capisaldi di questo rally, che fin da subito ne ha fatto un riferimento per gli equipaggi al via è sempre stato un percorso di gara molto variegato, in grado di alternare tratti tecnici ad allunghi veloci e divertenti, abbinati naturalmente ad un territorio, quello della Valpolicella, riconosciuto anche a livello internazionale per la sua bellezza e che da sempre è il fiore all'occhiello per tutta la provincia di Verona.
Ecco in dettaglio quelle che saranno le dieci prove speciali che andranno a dare vita all'appuntamento previsto per il 25 e 26 agosto prossimi, ad iniziare dallo shakedown “Manune” che avrà luogo dalle 12.30 alle 16.30 di venerdì 25 agosto.
Lungo 2,160 chilometri, vedrà la partenza in località Progni di Fumane, presso il Bar Chesini, in via Ca' Gottolo 12. Da qui si sale su di una strada stretta e molto tecnica. Dopo due ripidi tornanti e un breve allungo si tiene la sinistra verso Manune. Si prosegue sempre in salita per circa un chilometro, con un susseguirsi di brevi allunghi e curve lente. Lo stop è previsto dopo le prime case del paese di Manune.

Dopo la partenza che verrà data sempre nella giornata di venerdì 25 agosto alle 19.31 a San Pietro in Cariano, i concorrenti si cimenteranno con la prima prova speciale denominata “Fumane – Dalle Vedove Giuseppe”, che verrà poi ripetuta nella giornata successiva con i tratti cronometrati 3 e 7. La p.s. È lunga 4,270 chilometri e avrà una parte sullo stesso percorso dello shakedown, con partenza in località Progni di Fumane presso il Bar Chesini in via Ca' Gottolo 12. Il primo pezzo è caratterizzato da una serie di insidiosi tornanti stretti in salita. Negli ultimi due chilometri della salita si esce dal bosco dove sono presenti allunghi e appoggi per poter scaricare a terra tutti i cavalli delle vetture. L’arrivo è previsto prima dell’incrocio con la nuova strada.

La serata del venerdì si chiuderà con l'accensione dei fari per la Power Stage “Città di Pastrengo – La Ruota Pneumatici”.
L’intera prova speciale lunga 1,390 chilometri si snoderà all’interno della Zona Industriale di Pastrengo tra le vie dei Marmisti. Si entra nel “circuito” e si svolta subito a destra nel primo piazzale e si esegue un giro completo, si ritorna sul viale principale e si percorre tutto fino alla rotonda. Da qui, dopo un trecentosessanta gradi si ripercorre tutto lo stesso viale, si rientra nel piazzale e lo si ripercorre in senso opposto, si esce, si gira a destra e dopo alcuni cambi di direzione si arriva verso la fine della strada e passando in mezzo ai capannoni si svolta a sinistra arrivando a fine prova.

La giornata di sabato 26 agosto si aprirà nuovamente con la P.S. 3 “Fumane – Dalle Vedove Giuseppe”, successivamente i concorrenti affronteranno la prova speciale 4 “Molina – Dalle Vedove Mario” un tratto cronometrato di 5,320 chilometri decisamente impegnativo.
La partenza è appena fuori dall’abitato di Molina in località Le Sponde. Da qui i concorrenti devono proseguire per tre chilometri in falsopiano con curve veloci e brevi allunghi. Giunti all’incrocio svoltano a sinistra salendo verso la località Zivelongo, con curve strette e un paio di tornanti. Suggestivi in questo punto i passaggi tra le case di pietra. Passata la contrada di Zivelongo la prova si allunga velocemente, sempre in salita, verso la località Cona dove è previsto lo stop. Questo tratto verrà poi ripetuto nel pomeriggio con la P.S. 8.

La successiva prova speciale, la P.S. 5 “Santa Caterina – VRB” è un classico del Rally della Valpolicella, ma rivisitato per l'occasione per poter proporre agli equipaggi prove sempre nuove.
Il tratto di strada è lungo 10,02 chilometri con caratteristiche molto diverse. La partenza è sulla strada provinciale 34 che scende da Cerna in località Santa Cristina.
Si percorrono circa cento metri e successivamente si svolta a destra in prossimità della vecchia chiesetta verso la località Masetto. Da qui i concorrenti trovano una veloce e spettacolare discesa su strada stretta e asfalto irregolare. Si giunge successivamente all’inversione di Baiaghe e si prosegue in piano per circa tre chilometri, nell’insidioso sottobosco, con un'alternanza di curve strette e veloci allunghi. Arrivati in località Pontarola, si imbocca nuovamente la Provinciale 34 risalendo in direzione Cerna per 2,5 chilometri, su una strada larga caratterizzata da un asfalto perfetto, dove la velocità la farà da padrona.
Ritornati in località Santa Cristina, nei pressi dell’agriturismo, si effettua una svolta secca a destra in via Magine. Breve e insidiosa la successiva discesa di circa un chilometro, da qui, giunti in località Ca’ del Gal si gira a sinistra e si sale verso Santa Cristina dove ci si immette in Via Caviazzo. Altro cambio di ritmo per la veloce discesa verso Prun per circa un chilometro. Il fine prova è posto prima dell’incrocio con Via Vallecchia. Questa prova verrà ripetuta successivamente in occasione della P.S. 9.

La prova speciale 6 “Mazzano – Tecnovap” sarà ripetuta successivamente con la P.S. 10 l'ultima in programma della gara, dove probabilmente si deciderà il vincitore del 2023 del Rally della Valpolicella moderno e storico.
In questo caso si parla di una prova storica della zona, lunga 5,720 chilometri e con il senso di marcia invertito rispetto alla passata edizione.
La partenza è situata in Via Mazzano subito dopo il cimitero del paese. Dopo i ripidi e insidiosi tornanti in salita in rapida successione, la strada spiana leggermente e inizia un tratto medio-veloce alternato da curve più lente. Arrivati all’incrocio i concorrenti tengono la destra in direzione della contrada Chieve, in un tratto di sottobosco solitamente molto sporco.
Dopo circa un chilometro si giunge in località Chieve, con uno spettacolare passaggio tra le case, poi si svolta a destra e ci si immette in un rettilineo molto veloce.
Arrivati all’incrocio con Via Palazzina di Villa viene effettuata un'inversione stretta a destra con picchiata verso San Ciriaco, in un'alternanza di curve lente, tornanti e brevi allunghi. Lo stop della Prova è previsto prima delle case della contrada San Ciriaco.

L'arrivo della prima vettura è previsto a San Pietro in Cariano sabato 26 agosto alle 21.50, dopo che i concorrenti si saranno dati battaglia su un percorso totale di 192,86 chilometri, di cui 56,32 di tratti cronometrati.

Detto delle iscrizioni che apriranno nella giornata di domani, mercoledì 26 luglio, da annotare che la chiusura delle stesse è diversificata tra le due gare, con le auto moderne del Rally della Valpolicella che potranno iscriversi fino a mercoledì 16 agosto alle 23.00, mentre le auto storiche del Rally della Valpolicella Storico avranno tempo fino a lunedì 21 agosto sempre alle 23.00.

Il Rally della Valpolicella sarà valido per il “Trofeo 15 pollici”, per il Trofeo Rally Veronesi e per quanto riguarda le auto storiche, è prevista la Ford Cup. In collaborazione con la B&B Technology quest'anno verrà poi istituito il “Memorial Guglielmo Bonamini” che verrà assegnato al primo navigatore veronese classificatosi sia nel rally moderno che in quello storico.

Il Valpolicella Rally Club desidera ringraziare fin d'ora tutti gli sponsor che hanno supportato l'organizzazione del Rally della Valpolicella ed il Rally della Valpolicella Storico.

Tutte le informazioni e gli aggiornamenti su queste due gare e sui suoi Trofei si posso trovare all'indirizzo www.rallydellavalpolicella.com

 

MAIN PARTNER