I VRC attiva il Controllo Ricognizioni abusive !

Puntualmente come tutti gli anni ci arrivano delle segnalazioni dagli abitanti sulle PS, che alcuni CRETINI sfrecciano a tutta velocità, anche nelle vicinanze delle abitazioni e in tutte le ore del giorno e della notte.

Questa volta però la cosa è molto più grave, infatti siamo già stati convocati da due sindaci molto contrariati e arrabbiati per quello che sta succedendo sulle prove.

Purtroppo il rischio è di vederci revocare i permessi e di non poter correre.

Per far rientrare momentaneamente il rischio annullamento, ci siamo assunti l’onere di vigilare e punire tutti i trasgressori.

Il VRC è sempre stato abbastanza accomodante con chi si faceva un giretto tranquillo sulle prove per vedere la strada o scriversi le note, però a questo punto, per colpa dei SOLITI STUPIDI, siamo costretti ad usare il pugno di ferro con tutti.

Da oggi (mercoledì 21/04/2021) vigileremo sulle PS, affiancati anche dalle forze dell’ordine e dai molti amici che abitano sulle prove, e chiunque transiti sulle strade del Rally fuori dai giorni consentiti, verrà segnalato alle autorità sportive e non ci faremo scrupoli a pubblicare i nomi dei trasgressori.

Inutile ricordarvi che le sanzioni di Aci Sport sono molto cospicue, e prevedono inoltre la sospensione della licenza e l’esclusione immediata dalla gara.

Stiamo organizzando anche una rete di webcam accese 24 ore al giorno a cui evidentemente non si può scappare !!! E’ anni che lottiamo con abitanti e amministrazioni per riportare il rally in Valpolicella, non vogliamo che tutti i nostri sforzi vengano vanificati dai soliti quattro imbecilli.

Voi piloti intelligenti e rispettosi delle regole… DATECI UNA MANO !!!!

Posted in Comunicati.